martedì 23 luglio 2013

Polso di Ninfa...

BRACCIALE NINFA



Oggi, ritorno da voi, cari amici, con un bracciale più "tradizionale" rispetto a quello di ieri multicolore... Si tratta di una sequenza di gocce intrecciate con filo di poliestere semi cerato lilla abbinato a rocailles bluette e rocailles lilla quadrate satinate. Le perle sintetiche poste al centro di ogni goccia sono bluette cangianti. Alla fine della composizione ho inserito una perla in acciaio lavorato in rilievo a effetto antico, che rende la creazione più originale, e la chiusura è metallica per mezzo di un piccolo moschettone argentato.
Il nome che ho dato a questo bracciale è "Ninfa": le Ninfe erano giovani donne che popolavano la campagna, i boschi e le acque ed erano gli spiriti dei campi e della Natura, della quale personificavano la grazia e la fecondità. Nell' epopea omerica erano le figlie di Zeus ed erano considerate divinità secondarie alle quali si rivolgevano preghiere, ma non per questo erano meno temibili.
Le Ninfe trascorrevano il tempo a filare e a cantare e abitavano in grotte; spesso accompagnavano grandi divinità, come ad esempio Artemide, oppure un' altra Ninfa di grado più elevato, come quelle al seguito di Calipso o Circe.
Le Ninfe si distinguevano in varie categorie, a seconda del loro ambiente: le Ninfe dei frassini, le Meliadi, erano le più antiche, figlie di Urano e non di Zeus; le Naiadi vivevano nei corsi d' acqua e nelle fonti; le Nereidi erano le Ninfe del mare calmo; le Oreadi vivevano nelle montagne; nei boschetti c' erano le Alseidi. Altre Ninfe si collegano a un luogo particolare o a un dato albero, come nel caso delle Amadriadi.
Le Ninfe intervenivano nel folclore popolare come le nostre fate e molto spesso erano le mogli di un eroe eponimo di una città o un paese; inoltre erano protagoniste di miti amorosi e i loro amanti ordinari erano gli spiriti maschili della Natura, quali Pan, i Satiri, Priapo etc., ma anche i grandi dei non disdegnavano i loro favori ed esse si univano anche a Zeus, Apollo, Ermes, Dioniso... Altre volte le Ninfe si innamoravano e rapivano ragazzi giovani, come nel caso di Ila.
Insomma quando indosserete questo bracciale, potrete sentirvi belle e attraenti come una Ninfa, dedite all' arte e alla bellezza, degne di un vero e proprio dio.
Il pezzo è unico e realizzato completamente a mano!

Creazioni